Supplica in tempo di pandemia

Dio onnipotente ed eterno,
dal quale tutto l’universo riceve esistenza, energia e vita,
oggi veniamo a te per invocare aiuto e misericordia.

In questo tempo di dolorosa pandemia

noi stiamo sperimentando, più che in altre situazioni,

la fragilità della condizione umana.

Sentiamo infatti crollare sicurezze mondane

che ci facevano credere inattaccabili

e inducevano comportamenti alteri verso gli altri

e indifferenti nei tuoi confronti.

Ti preghiamo,

manda il tuo Santo Spirito

ad aprire i cuori a fraternità e altruismo,

frutto della relazione filiale con te,

Creatore e Padre di tutti,

sull’esempio di Gesù,

che ci ha chiamati fratelli e amici.

Illumina le menti degli scienziati,

guida le scelte dei governanti,

sostieni i medici e gli operatori sanitari,

infondi forza e speranza ai malati,

conforta persone e anziani soli,

consola quanti piangono la perdita dei propri cari.

Accogli nella gioia dei santi

quanti hanno pagato con la vita

l’eroica vicinanza e assistenza

ai pazienti colpiti da virus.

Dio onnipotente e buono,

benedici le famiglie,

la nostra Italia

il mondo intero.

Così, corroborati dalla tua Grazia

e sotto lo sguardo di Maria,

donna forte e madre tenera,

procederemo con rinnovata fiducia

sui molteplici sentieri

da te tracciati

per la nostra fragile meravigliosa esistenza.

Amen.

        Sac. Antonio Salone

   Domenica delle Palme 2020

News Letter